News

La dichiarazione di fallimento e il principio della cd. zero hour rule.

Mar 11 2019

Con sentenza n. 5781 del 27/02/2019 della Sezione VI Civile della Suprema Corte (in Diritto & Giustizia 2019, 28 febbraio) viene confermato l’orientamento raggiunto dalla giurisprudenza di legittimità secondo cui la dichiarazione di fallimento produce effetti dall’ora zero del giorno in cui la relativa sentenza è stata pubblicata e ciò al fine di garantire con certezza l’anteriorità della dichiarazione di fallimento rispetto agli atti compiuti dal fallito. Come precisato dagli ermellini, infatti, dall’inizio di tale giorno, il fallito è privato dell’amministrazione e della disponibilità dei sui beni ai senti dell’art. 42 l. fall. e tutti gli atti compiuti dal medesimo nonché i pagamenti eseguiti o ricevuti sono privi di efficacia.

 

Leggi 55 volte

Sede principale

 Via E. Poggi, 1 50129 Firenze (FI)

 (Tel.) 055 491973

 (Fax) 055 490727

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 9.00 - 13.00; 14.30 - 18.30

Sede secondaria

 Via V. Monti, 8  20100 Milano (MI)

 (Tel.) 02 99310385

 (Fax) 02 99310373

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.